header

Fatture Elettroniche

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI. LEGGE 244 DEL 24/12/2007 ­

L´articolo 1, commi da 209 a 214, della Legge 244 del 2007 ha stabilito il divieto per le amministrazioni pubbliche di accettare fatture emesse o trasmesse in forma cartacea e il divieto di procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, fino all´invio in forma elettronica.

Il 6 giugno 2013 è entrato in vigore il decreto Ministero Economia e Finanze n. 55 del 3 aprile 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 118 del 22 maggio 2013 - ‘Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da applicarsi alle amministrazioni pubbliche ai sensi dell´articolo 1, commi da 209 a 213, della legge 24 dicembre 2007, n. 244´ - che rende operative le regole tecniche (allegato B) per la gestione dei processi di fatturazione elettronica verso le PA, mentre l´allegato C (linee guida) riguarda le operazioni per la gestione dell´intero processo di fatturazione.

Con l´articolo 25 del D.L. 66/2014 si è anticipato l´obbligo di fattura elettronica al 31.03.2015 per le altre amministrazioni centrali incluse nell´elenco Istat e per le amministrazioni locali.
Il Comune di CESATE ha identificato l´unità organizzativa per la ricezione delle fatture elettroniche da parte del Sistema di Interscambio, curandone l´inserimento
nell´Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) pubblicato sul sito www.indicepa.gov.it.

 
L´Indice Ipa ha provveduto ad assegnare al Comune (un codice univoco ufficio - UFX0XU ­ per il servizio di fatturazione elettronica.
 
 
Tale codice è un elemento obbligatorio nella compilazione delle fatture elettroniche, in quanto presupposto indispensabile per consentire al Sistema di Interscambio il corretto recapito dei documenti all´Ente.
 
Oltre al codice univoco ufficio, che deve essere obbligatoriamente inserito nel codice destinatario del tracciato della fattura elettronica, si prega altresì di indicare nella fattura anche le seguenti informazioni:
 
  • - Codice unitario di progetto ‘CUP´ (ove obblig ordine)
  • - Codice identificativo gara ‘CIG´ 
  • - Altre informazioni ‘ALTRO ELEMENTO´ se richiesto
 
Si segnala che, dal 31 marzo scorso no si possono più accettare fatture che non siano trasmesse in forma Elettronica per il tramite del sistema di interscambio e, trascorsi tre mesi da tale data, non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino all´invio delle fatture in formato elettronico.
 
Si invita a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le ‘Specifiche Tecniche operative per l´identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica´ pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it  e la documentazione sulla predisposizione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.