header
SUAP - Sportello unico attività produttive

SUAP         SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA´ PRODUTTIVE
 
Lo sportello unico per le attività produttive (SUAP) rappresenta l´unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva (localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione), che fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte nel procedimento.
Pertanto il SUAP è l´interlocutore unico dell´imprenditore, anche nei confronti di altri enti (Regione, Provincia, ASL, ARPA, VV.FF.) con il compito di coordinare e gestire la pratica fino al rilascio delle autorizzazioni.

Le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività produttive e i relativi elaborati tecnici e allegati sono presentati esclusivamente in modalità telematica, secondo quanto previsto dal D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160.

Il SUAP assicura al richiedente una risposta telematica unica e tempestiva in luogo degli altri uffici comunali e di tutte le amministrazioni pubbliche coinvolte nel procedimento.
Il D.P.R. 160/2010 prevede due tipologie di procedimenti in materia di attività produttive:• il procedimento automatizzato (artt. 5 e 6, DPR 160/2010): consente l´immediato avvio dell´attività e si sostanzia essenzialmente nella SCIA/DIAP -  entrata in  vigore dal 29.03.2011; • il procedimento ordinario (art.. 7, DPR 160/2010): presuppone l´invio di una istanza da parte del privato ed il rilascio di un provvedimento autorizzatorio espresso da parte del Suap -  entrata in vigore dal 1° ottobre 2011.

Pertanto come da Allegato n. 17 della Delibera G.C. N. 23 del 13.3.2014 ai sensi dell´art. 4 comma 13 del succitato DPR 160/2010 per la presentazione delle pratiche e/o eventuali integrazioni alla stessa occorre provvedere al pagamento delle Spese d´Istruttoria secondo gl´importi indicati nella tabella di seguito ed il versamento dovrà essere effettuato con reversale prodotta dall´Ufficio Ragioneria e allegato alla documentazione da presentare:

DIRITTI DI SEGRETERIA E ISTRUTTORIA
ACCESSO AGLI ATTI
€   6,00.=
Autorizzazioni occupazione suolo pubblico
€ 10,00.=
Autorizzazioni itinerante/mercato
€ 10,00.=
Attestazione Carta d´esercizio
€ 40,00.=
Autorizzazioni pubblica sicurezza manifestazioni
€ 20,00.=
Spettacoli viaggianti
€ 50,00.=
Autorizzazioni ed istanze carburanti
€ 60,00.=
Autorizzazioni autonoleggio
€  50,00.=
Vidimazione registri
€  10,00.=
Vidimazione annuale autorizzazioni autonoleggio
€  20,00.=
Pratiche Bed&Breakfast/Agriturismo/Affittacamere
€  40,00.=
S.C.I.A. modello A (attività NON AUTOCERTIFICATE-varie)
€  25,00.=
S.C.I.A. modello A ( attività Pubblici Esercizi - Edicole)
€  40,00.=
S.C.I.A. modello A (attività artigianali/parrucchieri/estetisti/PALESTRE)
€  50,00.=
S.C.I.A. modello A (attività industriali - CARBURANTI)
€ 100,00.=
S.C.I.A. modello B (attività Pubblici Esercizi - EDICOLE)
€  20,00.=
S.C.I.A. modello B ( attività non ricomprese nelle altre categorie)
€  15,00.=
S.C.I.A. modello B (attività artigianali/parrucchieri/estetisti/PALESTRE)
€ 3 0,00.=
S.C.I.A. modello B (attività industriali - CARBURANTI)
€  60,00.=
Istruttoria pratiche per autorizzazioni medie strutture
€ 200,00.=
Istruttoria pratiche per autorizzazioni grandi strutture
€ 500,00.=
Sopralluogo Commissione Comunale di Vigilanza
€ 100,00.=
Comunicazioni autocertificative
€  50,00.=
Scia COMUNICAZIONI VARIAZIONI E QUANT´ALTRO videogiochi
€ 1000,00.=

Sono esenti dal pagamento dei diritti di segreteria e istruttoria le scia di cessazione attività, ma non sono esenti dal compilare la scia per non incorrere nelle sanzioni previste dal Dlgs. 193/2007.


Il SUAP del Comune di Cesate, costituito in forma singola, è inserito nell´ambito del Servizio Programmazione, Gestione e controllo Lavori Pubblici e tra le sue competenze rientrano quelle precedentemente attribuite all´ufficio Commercio.

Procedure di gestione telematica dei procedimenti SUAP ai sensi del DPR 160/2010

Premesse
Dal 29 marzo 2011 è entrata in vigore la maggior parte del dpr 160/2010 ed in particolare l´art. 2 comma 2 che dispone "Le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attivita´ di cui al comma 1 ed i relativi elaborati tecnici e allegati sono presentati esclusivamente in modalita´ telematica, secondo quanto disciplinato nei successivi articoli e con le modalita´ di cui all´articolo 12, commi 5 e 6, al SUAP competente per il territorio in cui si svolge l´attivita´ o e´ situato l´impianto". La norma vale anche per i permessi a costruire, richieste di autorizzazione in materia ambientale e gli altri procedimenti non soggetti a SCIA per i quali si applica il DPR 447/1998 fino al 30 settembre 2011 ma le modalità di presentazione sono comunque quelle descritte nel citato articolo 2.

Ciò significa che dal 29 marzo: -sono improcedibili le istanze (domande di autorizzazione) e le SCIA presentate a soggetti diversi dal SUAP -sono improcedibili le istanze (domande di autorizzazione) e le SCIA presentate in modalità diversa da quella telematica (tramite il portale www.impresainungiorno.gov.it o via PEC+pec protocollo comune) se arriva una pratica via posta ordinaria, con consegna al protocollo o via r.r. si  comunica all´interessato, (entro 5 giorni lavorativi), la irricevibilità.
Al fine della corretta presentazione dell´istanza/comunicazione la invitiamo ad utilizzare l´indirizzo Pec: protocollo@comune.cesate.mi.legalmail.it e ad informarsi sul sito www.impresainungiorno.gov.it  

Dal 29 marzo cambia anche il campo di applicazione SUAP, molto più vasto, e ricomprendente ogni vicenda amministrativa riguardante una impresa o un professionista (anche se non relativa ad un impianto produttivo).
 
Rispetto al DPR 447/1998 in particolare si segnala che rientrano nella competenza SUAP (e quindi vanno presentate telematicamente):
-procedure in materia di commercio su Aree Pubbliche;
-spettacolo viaggiante e polizia amministrativa (escluse le procedure relative a associazioni ed enti no profit);
- mere comunicazioni (orari ed altri adempimenti);- accreditamenti;
- sanzioni amministrative e pecuniarie;
- ecc..... 
 
Modulistica ed informazioni
 
Occorre tener conto che non esistono al momento disposizioni che obbligano l´interessato ad utilizzare una specifica modulistica per le istanze/SCIA da inviare al SUAP. Pertanto l´interessato potrà utilizzare la modulistica che sarà presente sul sito www.impresainungiorno.gov.it  (soluzione preferibile) ma anche l´altra presente sui vari siti (regionali, provinciali, locali). Il sito www.omniavis.it  contiene una sezione con i principali link utilizzabili. Le soluzioni che si prospetteranno:

SUAP Comune di Cesate :
 
indirizzo: via Don Oreste Moretti, 10­ 1° piano
telefono (commercio): 02.99471244                       fax: 02.99069910
orari di apertura al pubblico: da lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00, martedì dalle ore 16:00 alle 18:00
Sabato su appuntamento.
 
Direttore del servizio di Programmazione, Gestione e controllo Lavori Pubblici : Ing. Fabio Pozzoli
Responsabile del procedimento: sig.ra Franca Polinini.
 
Le istanze e le SCIA  trasmesse in modalità telematica dovranno pervenire tramite uno dei tre portali sottoriportati:
 
Link da utilizzare
 
 
MUTA - Modello Unico Trasmissione Atti

Agenzie per l´Impresa

Con DPR 159/2010 è stata istituita la figura dell´Agenzia per l´Impresa quale soggetto volto a facilitare i rapporti tra imprese e amministrazione sotto vari profili, compreso quello telematico. L´art. 38, al comma 3, lett. c), prevede la possibilità per gli imprenditori di affidare a soggetti privati il compito di attestare la sussistenza dei requisiti previsti dalla normativa per la realizzazione, la trasformazione, il trasferimento e la cessazione dell´attività di impresa, mediante il rilascio di una dichiarazione di conformità, che in quanto tale costituisce titolo per l´avvio immediato dell´attività o per la realizzazione dell´intervento. La dichiarazione di conformità è rilasciata solo per le pratiche rientranti nell´attività vincolata dell´amministrazione. Qualora infatti si tratti di procedimenti che comportano attività discrezionale, le Agenzie svolgono unicamente attività istruttoria in luogo e a supporto del SUAP.

Per maggiori informazioni e l´elenco delle Agenzie accreditate distinte per regioni, consultare il sito di Impresainungiorno