Composizione dei seggi elettorali e nomina degli scrutatori

Per le consultazioni referendarie:

Ciascun seggio elettorale in cui non ricadano luoghi di cura con meno di 100 posti letto è composto da:

– Presidente (nominato dalla Corte d’Appello di Milano attingendo dall’albo comunale delle persone idonee all’Ufficio di presidente di seggio elettorale)

– Segretario (nominato direttamente dal Presidente di seggio tra gli elettori del Comune)

– N. 3 scrutatori nominati dalla Commissione Elettorale Comunale scegliendo tra gli iscritti all’Albo Comunale degli Scrutatori di seggio elettorale cui ogni elettore del Comune può essere iscritto presentando apposita domanda tra il 1 ottobre e il 30 novembre di ogni anno)

Ciascun seggio elettorale in cui ricadano luoghi di cura con meno di 100 posti letto è composto da:

– Presidente (nominato dalla Corte d’Appello di Milano attingendo dall’albo comunale delle persone idonee all’Ufficio di presidente di seggio elettorale)

– Segretario (nominato direttamente dal Presidente di seggio tra gli elettori del Comune)

– N. 4 scrutatori nominati dalla Commissione Elettorale Comunale scegliendo tra gli iscritti all’Albo Comunale degli Scrutatori di seggio elettorale cui ogni elettore del Comune può essere iscritto presentando apposita domanda tra il 1 ottobre e il 30 novembre di ogni anno)

La Commissione Elettorale Comunale per la nomina degli scrutatori per i referendum del 12 giugno 2022 verrà convocata, in seduta pubblica, tra il 18 e il 23 maggio 2022.

La data sarà comunque anche resa nota con apposito avviso pubblicato all’albo pretorio on-line del Comune nei due giorni precedenti la data fissata per la riunione.

Oltre agli scrutatori nominati per i 13 seggi la stessa Commissione Elettorale Comunale una graduatoria di scrutatori supplenti per eventuali rinunce.

L’avvenuta nomina viene notificata a cura del Comune.

Lo scrutatore può rinunciare alla nomina solo entro le 48 dalla ricezione dell’atto di nomina, con una dichiarazione scritta e per gravi e comprovati motivi.

La comunicazione dell’avvenuta sostituzione viene comunicata agli scrutatori supplenti entro il terzo giorno antecedente le elezioni.