Lombardia in Zona Gialla da Lunedì 26 Aprile

Da lunedì 26 aprile 2021, la Lombardia torna in zona gialla, come stabilito dal Ministero della Salute .

Il Decreto-Legge n. 52  “Riaperture” del 22 aprile 2021 rimane in vigore dal 26 aprile al 31 luglio 2021.

👉 Ecco in sintesi le principali disposizioni per la Zona Gialla:

Spostamenti

🚕 Dal 26 aprile al 15 giugno 2021, nella zona gialla, all’interno della propria Regione, è consentito andare a trovare parenti e amici una sola volta al giorno, tra le 5.00 e le 22.00, a quattro persone massimo, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. E’ possibile portare con sé i minorenni e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi.

Scuole e Università

👩‍🏫: Dal 26 aprile e fino alla fine dell’anno scolastico si torna in classe anche nelle scuole superiori (secondarie di secondo grado). La presenza è garantita dal 70% al 100%. UNIVERSITÀ: dal 26 aprile al 31 luglio le attività si svolgono prioritariamente in presenza.

Ristoranti e Bar

🍽• Dal 26 aprile 2021, nella zona gialla, i ristoranti e i bar sono aperti con consumo al tavolo solo all’aperto, anche a cena, dalle 5 alle 22.
• Dal 1° giugno, nella zona gialla, i ristoranti e i bar possono riaprire anche al chiuso, con consumo al tavolo, dalle 5.00 alle 18.00.

Cinema, Teatri e Spettacoli .

🎭Dal 26 aprile teatri, cinema e spettacoli sono consentiti all’aperto. Al chiuso gli spettacoli sono consentiti con i limiti di capienza fissati per le sale dai protocolli anti-contagio.

Spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi, sia per il personale.

La capienza consentita non superiore al 50% dei posti occupabili in sala, con un massimo di 500 spettatori nelle sale al chiuso e di 1.000 spettatori in quelle all’aperto.

Sport, Palestre e Piscine

⚽️Dal 26 aprile consentiti gli sport all’aperto anche di contatto. Vietato l’uso degli spogliatoi.

🏋️🏊‍♀️ Dal 1° giugno riaprono le palestre e dal 15 maggio sono consentite le attività di piscine all’aperto.

🏆Dal 1° giugno consentito l’accesso del pubblico in impianti all’aperto fino a un massimo di 1.000 spettatori e al chiuso, con capienza consentita non superiore al 25% dei posti occupabili, fino ad un massimo di 500 per tutti gli eventi sportivi agonistici e riconosciuti di preminente interesse nazionale da Coni e Cip.

Fiere, Convegni e Congressi

🎪Dal 15 giugno riapriranno le fiere; mentre dal 1° luglio possibili congressi e convegni con linee guida approvate dal Comitato Tecnico Scientifico.

Centri termali, Parchi tematici e di divertimento

🎠Il 1° luglio ripartono stabilimenti termali, parchi tematici e di divertimento.

Centri Commerciali

🏪 Dal 15 maggio riaprono le attività degli esercizi commerciali all’interno dei Centri Commerciali, nei giorni festivi e prefestivi nel rispetto dei protocolli.

 Per saperne di più:

Leggi il Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri
Consulta le slide riassuntive