Coronavirus, tutte le misure adottate con l’approvazione del DPCM del 11/03

🔵 CORONAVIRUS, ECCO LE NUOVE MISURE ADOTTATE CON DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELL’11 MARZO 2020 IN VIGORE SULL’INTERO TERRITORIO NAZIONALE A PARTIRE DA OGGI 12 MARZO FINO AL 25 MARZO 

🥐 SOSPENSIONE DI BAR, PUB, RISTORANTI, GELATERIE E PASTICCERIE. RESTA CONSENTITA LA SOLA RISTORAZIONE CON CONSEGNA A DOMICILIO

🏻🏻‍♀ SOSPENSIONE DI PARRUCCHIERI, BARBIERI ED ESTETISTI

🛒 LE SEGUENTI ATTIVITÀ COMMERCIALI (DEFINITE DAL GOVERNO DI PRIMA NECESSITÀ) AL DETTAGLIO CONTINUANO AD ESSERE APERTE, SIA NELL’AMBITO DEI NEGOZI DI VICINATO, DELLA MEDIA E GRANDE DISTRIBUZIONE E DEI CENTRI COMMERCIALI:

– Ipermercati, Supermercati, Discount di alimentari, Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari

– prodotti surgelati

– esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici

– prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)

– tabacchi

– edicole

– farmacie

– parafarmacie

– carburante per autotrazione in esercizi specializzati

– apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)

– ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico

– articoli igienico-sanitari

– articoli per l’illuminazione

– articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati

– articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene personale

– piccoli animali domestici

– materiale per ottica e fotografia

– combustibile per uso domestico e per riscaldamento

– saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini

– qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

– qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione

– qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono

– distributori automatici

 

GARANTITI SERVIZI BANCARI, FINANZIARI E ASSICURATIVI, SETTORE AGRICOLO E ZOOTECNICO DI TRASFORMAZIONE

⚙ ATTIVITÀ PRODUTTIVE E PROFESSIONALI PROSEGUONO NEL RISPETTO DI PROTOCOLLI DI SICUREZZA ANTI-CONTAGIO